Contattaci: +39 02 55186649 - 02 7492085
E-mail: info@organismodivigilanza.com

Sicurezza sul lavoro


La sicurezza è uno degli aspetti più critici del decreto legislativo 231 del 2001, si riferisce a due reati specifici (lesioni gravi e gravissime e omicidio colposo) legati alla non applicazione delle disposizioni e delle regole di buona pratica in materia di sicurezza.  

Di seguito alcune indicazioni su cosa dovrebbe controllare un membro OdV.  

Prima fase

Verificare:

  • nomine obbligatorie: RSPP, Medico, rappresentante dei lavoratori, eccetera
  • presenza valutazione dei rischi, con metodologia e piano di miglioramento
  • presenza registro infortuni e registrazioni
  • dati sugli indici obbligatori (almeno frequenza e gravità)
  • eventuali sanzioni e contestazioni INAIL o equivalenti
  • prassi per gestione registro e comunicazioni organi competenti  

Seconda fase  

Chiedere:

  • relazione sullo stato in materia di sicurezza
  • programma di formazione
  • scadenziario adempimenti legislativi  

Terza fase  

Inviare per compilazione o risposta

  • check list specifiche per RSPP ed in caso di aziende di maggiori dimensioni anche ai dirigenti delegati
  • altre richieste da lettura della relazione da fase 2  

Audit in Italy rende disponibili alcune check list di riferimento per la sicurezza sul lavoro.

SB

News:

  • 31/08/2020

    Aggiornamento: nuovi reati presupposto nel Decreto legislativo 231

    Forte impatto sul diritto penale d'impresa, soprattutto con riferimento alle fattispecie di reati tributari e di reati contro la pubblica amministrazione
  • 11/05/2020

    La nuova circolare 231 di Audit in Italy

    Il nostro servizio di aggiornamento esclusivo per clienti, contatti e collaboratori Audit in Italy, area compliance-Decreto Legislativo 231 del 2001.
  • 21/01/2020

    I reati tributari nel Decreto 231: ci siamo!

    I “reati fiscali” creano responsabilità penale di impresa
  • Archivio