Contattaci: +39 02 55186649 - 02 7492085
E-mail: info@organismodivigilanza.com

Accordi Stato Regioni sulla formazione in materia di sicurezza sul lavoro e OdV


A luglio 2012 sono entrati in vigore gli accordi Stato Regioni in materia di formazione sulla sicurezza sul lavoro, nel luglio 2012 sono state emanate le disposizioni della Commissione permanente (ex art. 6 del testo unico sempre sulla sicurezza sul lavoro).

Tali documenti influiscono sull’Organismo di vigilanza in quanto carenze nella formazione specifica di un lavoratore possono essere considerate ai fini della valutazione di un infortunio come carenze e spesso carenze significative se riferibili a mancanze formative previste da leggi specifiche o da situazioni emerse dalla valutazione dei rischi; oppure possono essere considerate come mancanze se riferite alla attività di vigilanza attraverso i preposti.

Queste le principali verifiche che come OdV si devono fare in merito ai suddetti documenti.

  1. Verifica della loro conoscenza e modalità di recepimento
  2. Individuazione delle figure coinvolte (lavoratori, dirigenti e preposti)
  3. Aggiornamento programma di formazione ed eventuale utilizzo (qualifica) di seminari o convegni per l’aggiornamento periodico
  4. Qualifica degli organismi paritetici e mantenimento delle registrazioni
  5. Aggiornamento procedure formazione per: nuovi assunti, cambi mansioni e ruolo, qualifica docenti e tutor, obblighi di frequenza e numerosità classi
  6. Inserimento argomenti in riunione periodica (art. 35 del testo unico)

SB - Luglio 2012

News:

  • 31/08/2020

    Aggiornamento: nuovi reati presupposto nel Decreto legislativo 231

    Forte impatto sul diritto penale d'impresa, soprattutto con riferimento alle fattispecie di reati tributari e di reati contro la pubblica amministrazione
  • 11/05/2020

    La nuova circolare 231 di Audit in Italy

    Il nostro servizio di aggiornamento esclusivo per clienti, contatti e collaboratori Audit in Italy, area compliance-Decreto Legislativo 231 del 2001.
  • 21/01/2020

    I reati tributari nel Decreto 231: ci siamo!

    I “reati fiscali” creano responsabilità penale di impresa
  • Archivio